Le aree principali di ricerca, formazione ed intervento

  • Adolescenza;
  • Tossicodipendenza;
  • Disturbi del comportamento alimentare;
  • Politiche giovanili e del tempo libero;
  • Famiglia;
  • Rapporti intergenerazionali e intragenerazionali;
  • Scuola ed altre agenzie di socializzazione;
  • Mediazione e mediazione socioterapeutica.

L'AIST organizza conferenze, realizza indagini conoscitive, progetta ipotesi di ricerca-formazione e di ricerca-prevenzione, compie attività di valutazione delle politiche sociali. In ambito aziendale, i modelli socioterapeutici sono utilizzati con interventi mirati su gruppi e su aree commerciali con le finalità di:

  • potenziare la forza collaborativa interna e la motivazione al lavoro dei partecipanti ai gruppi (tra settori aziendali);
  • aumentare la forza commerciale delle aree di impresa, gli obiettivi e la Vision aziendale;
  • analizzare i climi aziendali e progettare strategie di intervento e prevenzione.

Destinatari: Enti locali. Scuole pubbliche e private, Organismi di formazione pubblici o privati, Imprese pubbliche e private, Associazioni locali senza fini di lucro (sociali, culturali), Associazioni di genitori. Associazioni giovanili. Cooperative, Organizzazioni di servizio volontario.